View Post

Spartiti rossi – Rap e propaganda: l’Oriente è (ancora) rosso

In Cina, Cultura, Spartiti Rossi by Redazione

La popolarità in patria del rap-hip-hop (xiha, 嘻哈) fa di esso lo strumento preferito del governo su cui plasmare brani ad-hoc intrisi di ideologia. Come insegna il chengyu xiaoli ceng dao (笑里藏刀), che significa “un sorriso che cela un coltello”, siamo di fronte ad un’arma ben studiata celata dietro lo sfavillio di un brano rap. La rubrica sulla musica cinese a cura di Stefano Capolongo

View Post

In Cina e Asia – Nove anni al primo manifestante condannato ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale

In Notizie Brevi by Redazione

I titoli di oggi:
-Nove anni al primo manifestante condannato ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale
-Covid: il focolaio di Nanchino si propaga in 15 città
-Corte Suprema: riconoscimento facciale solo con consenso
-Onu: l’ETIM è ancora attivo in Afghanistan
-Taiwan: Pechino punta a controllare i porti
-Filippine: Duterte salva accordo militare con gli Usa

View Post

In Cina e Asia – Sherman in Cina: diritti umani e pandemia

In Notizie Brevi by Redazione

I titoli di oggi:
-Sherman in Cina: diritti umani e pandemia
-Nuove tutele per i rider cinesi
-La città portuale di Quanzhou Patrimonio dell’umanità
-L’Oro olimpico torna a Hong Kong dopo 25 anni di attesa
-Cina: le aziende bandite da Amazon falliscono la strategia legale
-Dalla Cina vaccini ai ribelli Kachin

View Post

Afghanistan: l’instabile cortile di Pechino in Asia Centrale

In Uncategorized by Sabrina Moles

Per gli interessi cinesi l’Afghanistan ha ancora un duplice “tradizionale” interesse, che richiede non truppe, ma accordi con chi deterrà il potere sulle infrastrutture – per le merci del Bri – e sul confine di 75 chilometri condiviso con lo Xinjiang – per poter contenere internamente il nazionalismo uiguro e assicurarsi il controllo del Corridoio del Wakhan. 

View Post

La Cina non è una sola – Huopu modello della vittoria sulla povertà

In Cina, Cultura, Economia, Politica e Società by Redazione

Filippo Santelli, giornalista, è stato corrispondente de La Repubblica a Pechino per circa tre anni, dai primi mesi del 2018 al gennaio 2021. Prima di tornare in Italia a occuparsi di economia ha potuto testimoniare in prima persona una serie di sconvolgimenti interni ed esterni al territorio della Repubblica Popolare, “un inestricabile groviglio di forze e debolezze”, con un paese che sulla via del progresso e dell’affermazione internazionale si trova in certa parte ancora “in bilico tra sicurezze e insicurezze”. Un groviglio che Santelli racconta, insieme alla sua esperienza di corrispondente, nel libro “La Cina non è una sola” (Mondadori).

View Post

Quando si pensa di conoscerla, la Cina sorprende

In Cina, Economia, Politica e Società by Lorenzo Lamperti

“Di certo il socialismo con caratteristiche cinesi è stato il brand ideologico chiave utilizzato dal Partito. E bisogna riconoscere che ha avuto successo”. Intervista a Kerry Brown, sinologo britannico e direttore del Lau China Institute al King’s College di Londra. Brown è autore di numerose pubblicazioni concentrate soprattutto sulla leadership del Partito comunista cinese.

View Post

In Cina e Asia – Crisi cubana: la Cina attacca gli Stati Uniti

In Notizie Brevi by Alessandra Colarizi

I titoli di oggi:
-Crisi cubana: la Cina attacca gli Stati uniti
-La Cina controlla 6,48 milioni di ettari di terreni all’estero
-Mar cinese meridionale: le attività dei pescherecci cinesi minacciano l’ecosistema marino
-Giappone: Taiwan entra per la prima volta nel rapporto sulla Difesa
-Vietnam: nuove regole per controllre gli utenti internet
-La #MilkTeaAlliance sosterrà l’indipendenza di Taiwan