View Post

Douyin, la nuova frontiera del marketing in Cina

In Cina, Innovazione e Business by Sabrina Moles

Douyin ha rivoluzionato la comunicazione digitale ed è oggi una delle app più utilizzate dagli utenti cinesi. Quali opportunità offre per chi desidera entrare nel mercato cinese? Ecco il terzo articolo prodotto in collaborazione con Long Advisory, azienda di digital marketing specializzata nella consulenza per il mercato cinese

View Post

Quando la sinologia incontra il business

In Cina, Innovazione e Business by Alessandra Colarizi

Sei laureato in lingua cinese, vorresti occuparti di business ma non hai competenze di economia? L’Università LUM Giuseppe Degennaro propone il Master in International Business in China (MIBC) pensato per completare le conoscenze linguistiche e culturali acquisite durante un percorso di studi sinologici. Il MIBC è un Master universitario di I livello della durata di 12 mesi, erogato in lingua inglese, il cui principale obiettivo è formare figure professionali dedicate all’internazionalizzazione delle imprese, con particolare riferimento allo sviluppo di progetti e relazioni tra Italia e Cina. Il rettore Antonello Garzoni ci ha spiegato nel dettaglio le finalità del master, come si articolano i corsi e quali sono gli sbocchi professionali, a cui poter aspirare al termine del percorso di studio.

View Post

Weibo, la finestra sul mondo dei giovani cinesi

In Cina, Innovazione e Business by Lucrezia Goldin

Con i suoi 582 milioni di utenti attivi ogni mese, Weibo è la piattaforma ideale per promuovere, condividere e misurare i trend più in voga tra i giovani della Repubblica Popolare Cinese. Non un semplice social network, ma uno spazio multifunzione da sfruttare in tutte le sue potenzialità. Ecco il secondo articolo prodotto in collaborazione a  Long Advisory, azienda di digital marketing specializzata nella consulenza per il mercato cinese. 

View Post

WeChat, una super-app per conquistare il mercato cinese

In Innovazione e Business by Alessandra Colarizi

Con il suo articolato ecosistema interno, WeChat mette a disposizione delle aziende tutta una serie di funzionalità e servizi che permettono attraverso un’unica app di accrescere la brand awareness, fare advertising, vendere prodotti e comunicare one-to-one con gli utenti. Insieme a Long Advisory, azienda di digital marketing, abbiamo illustrato le potenzialità della super-app cinese. Nelle prossime settimane proseguiremo il nostro viaggio nel mondo digitale cinese con approfondimenti dedicati a Weibo, Douyin e Xiaohongshu.

View Post

Pechino lancia la trade war con Taipei, il ruolo dei semiconduttori

In Innovazione e Business, Relazioni Internazionali by Lorenzo Lamperti

In occasione della visita di Nancy Pelosi, il presidente del principale produttore taiwanese Tsmc, Mark Liu, rilascia un’intervista “strategica” alla Cnn: «Un’eventuale invasione renderebbe le nostre strutture non operative». Il ruolo diplomatico dei semiconduttori, che Pechino non colpisce nei ban alle importazioniIn occasione della visita di Nancy Pelosi, il presidente del principale produttore taiwanese Tsmc, Mark Liu, rilascia un’intervista “strategica” alla Cnn: «Un’eventuale invasione renderebbe le nostre strutture non operative». Il ruolo diplomatico dei semiconduttori, che Pechino non colpisce nei ban alle importazioni

View Post

Lockdown fitness: come rimanere attivi dal divano

In Innovazione e Business by Lucrezia Goldin

Nel 2021 l’industria del fitness in Cina ha raggiunto il valore di 7.5 miliardi e a oggi sono circa 435 milioni i cittadini che fanno almeno un’attività fisica in maniera costante. Dialoghi: Confucio e China Files” è una rubrica curata in collaborazione con l’Istituto Confucio di Milano. Costretti a casa, ma mai fermi. La pandemia da Covid-19 ha limitato i …

View Post

Il modello Shein: da brand sconosciuto a leader mondiale di fast fashion

In Cina, Innovazione e Business by Vittoria Mazzieri

Fino a pochi anni fa sconosciuto in occidente, il brand di fast fashion cinese Shein è uno dei fenomeni più interessanti degli ultimi anni: privo di negozi fisici, è diventato leader nel settore puntando alla generazione Z occidentale con una combinazione di capi di abbigliamento di qualità venduti alla metà del prezzo di Zara e H&M e comunicazione social e …

View Post

La Cina lancia la “prosperità comune”, sfide e opportunità per le aziende straniere

In Cina, Innovazione e Business by Alessandra Colarizi

L’opalescenza del sistema politico cinese spesso pone le aziende straniere davanti a scelte difficili. Una sola parola pronunciata dai leader può cambiare repentinamente l’indirizzo economico del paese, inducendo a errori di valutazione. E’ quanto accaduto lo scorso anno, quando il presidente cinese Xi Jinping ha introdotto nel vocabolario quotidiano la parola “prosperità comune” (#gongtongfuyu). Cosa vuol dire in concreto? Quali sono i rischi per le compagnie occidentali, quali invece le opportunità? Scoprilo nella nostra ultima analisi in collaborazione con Itwill, società benefit impegnata nello sviluppo strategico del made in Italy sul mercato internazionale con un particolare focus sulla Cina.

View Post

Tecnologia open source in Cina: software per l’innovazione condivisa

In Dialoghi: Confucio e China Files, Innovazione e Business, Uncategorized by Lucrezia Goldin

Le aziende tech cinesi fanno uso di tecnologia open source sin dai loro albori, ben prima che diventasse pratica mainstream anche tra le controparti occidentali. Oggi la Cina non è solo il secondo più grande fruitore di software open source, ma si sta affermando come leader dell’innovazione grazie anche alla condivisione di preziosi codici sorgente con programmatori e utenti di tutto il mondo. “Dialoghi: Confucio e China Files” è una rubrica curata in collaborazione con l’Istituto Confucio di Milano.