View Post

Pillole di Cina – Specialità della casa: acrobazie e giocoleria

In Cina, Cultura, Pillole di Cina by Isaia Iannaccone

E’ vero che il record del mondo di piatti rotanti su bastoncini appartiene all’inglese David Spathaky che nel 1996 ne fece ruotare contemporaneamente 108 posizionati su altrettanti bastoncini retti da supporti, ma i piatti rotanti – si sa – sono il sale degli spettacoli cinesi di giocoleria: che siano considerate un gioco, o sport, oppure quel che resta di certi riti religiosi, o soltanto espressione corporale e spettacolo teatrale, le acrobazie e la giocoleria sono nate in Cina circa cinquemila anni fa, e in Cina hanno conosciuto per la prima volta lo status ufficiale di materia di studio.

View Post

Pillole di Cina – Bada a come scrivi!

In Cina, Cultura, Pillole di Cina by Isaia Iannaccone

Il linguaggio, si sa, influenza i percorsi mentali con i quali interpretiamo la realtà. Sappiamo che etimologicamente, “democrazia” viene dal greco e nella sua evoluzione storica e concettuale significa “potere del popolo”, ossia un sistema di governo in cui la sovranità spetta alla maggioranza dei cittadini. E in cinesi?

View Post

Pillole di Cina – Ucraina: Cosa farà la Cina?

In Cina, Cultura, Pillole di Cina by Isaia Iannaccone

Nella guerra scatenata dalla Russia che ha aggredito l’Ucraina, cosa farà la Cina? Nessuno lo sa. Ma coloro che ragionano di Cina, quelli che parlano con la Cina, quelli che pretendono di prevedere le mosse dei Cinesi, non utilizzino soltanto la scala dei valori occidentali e unicamente le nostre unità di misura.

View Post

Pillole di Cina – Ma che diamo, i numeri?

In Cina, Cultura, Pillole di Cina by Isaia Iannaccone

Usando i numeri ricavati dall’osservazione della Natura i Cinesi spiegavano gli avvenimenti terreni in modo razionale senza rimanere sorpresi quando le cose belle o quelle brutte arrivavano. In questa Pillola Isaia Iannaccone spiega la ricaduta che tre numeri – il 5, il 7 e l’8 – hanno sulla vita delle persone, sull’organizzazione sociale, e anche sull’umore, e sulle possibilità di provare a correggere per il meglio certi avvenimenti.

View Post

Pillole di Cina – Cinque contro uno: che lotta impari!

In Cina, Cultura, Pillole di Cina by Isaia Iannaccone

Un numero crescente di aspiranti reclute viene scartato per sovrappeso, oppure perché ha tatuaggi troppo estesi sul corpo, o ha un bassissimo tenore muscolare per mancanza di attività fisica, o è dedita in modo eccessivo ai videogiochi, oppure ha disturbi di fegato per via di abuso di alcool, e l’8% dei giovani maschi viene dichiarato non abile perché presenta ipertrofia di una vena dei testicoli. Questa patologia, secondo il Giornale dell’Armata Popolare di Liberazione, sarebbe causata da eccesso di masturbazione, attività che renderebbe inadatti tanti giovani al ruolo marziale cui la Repubblica Popolare Cinese vorrebbe destinarli.

View Post

Pillole di Cina – Attenzione: masticare le nuvole fa male!

In Cina, Cultura, Pillole di Cina by Isaia Iannaccone

Con le fondamenta nel teoricamente pacifico buddismo, la Triade cinese si sviluppò come società di autodifesa dai soprusi delle Autorità, per esercitare il mutuo soccorso tra gli adepti, e per portare avanti un programma politico di liberazione dalla dominazione straniera. Il fatto che i fondatori fossero monaci, non escluse, sin dall’inizio, l’uso di metodi violenti, anzi nella scia di una ribellione motivata e giustificabile, il pensiero buddista funse da catalizzatore per “l’invenzione” e lo sviluppo delle arti marziali come noi le conosciamo.