View Post

Cina e Usa nel pallone

In Cina, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

Tra gli analisti aleggia il presentimento che il caso del pallone abbia creato un precedente. Soprattutto considerato l’aumento esponenziale delle incursioni americane nel Mar cinese meridionale. Intanto si affaccia l’ipotesi di un mancato coordinamento tra apparati militari e governo. In Cina l’esercito è controllato dal partito, ma è già accaduto in passato che falchi in divisa abbiano messo in imbarazzo la leadership in periodi di riavvicinamento agli States.

View Post

Gli Usa rafforzano la presenza nell’Indo-Pacifico

In Relazioni Internazionali, Sud Est Asiatico by Alessandra Colarizi

La decisione, annunciata durante la recente visita di Antony Blinken a Manila, conferma come il governo di Ferdinand Marcos Jr, pur non disdegnando gli investimenti cinesi, sia intenzionato a rendere l’arcipelago la pietra angolare delle alleanze americane nel quadrante indopacifico. Mentre Washington si muove in anticipo prevedendo azioni aggressive da parte di Pechino

View Post

Risiko sino-francese nel Pacifico

In Asia Orientale, Relazioni Internazionali by Redazione

Dopo aver corteggiato Kiribati e le Isole Salomone la Cina parrebbe spostare lo sguardo dai micro-Stati già esistenti sempre più verso i territori non ancora indipendenti. Arcipelaghi dove Pechino fornisce evidenti sostegni politici ed economici ai movimenti di liberazione ancora vivi e vegeti. Tra questi rientra proprio la Nuova Caledonia francese

View Post

Taiwan Files – Tra Chen Chien-jen, Kevin McCarthy e Wang Huning

In Cina, Relazioni Internazionali, Taiwan Files by Lorenzo Lamperti

Il rimpasto di governo a Taipei con Chen Chien-jen nuovo premier. Foxconn tra Messico, multe e la possibile candidatura di Terry Gou. Il Pelosi-bis con la visita a Taipei del nuovo speaker (repubblicano) della Camera dei Rappresentanti Usa. Le possibili reazioni di Pechino. Xi Jinping incarica Wang Huning di fornire un nuovo modello per la “riunificazione” (nuovo segnale politico dopo “un paese, molti sistemi” di Da Wei). Qualche dato politico a meno di un anno dalle elezioni presidenziali. La rassegna settimanale di Lorenzo Lamperti con notizie e analisi da Taipei (e dintorni)

View Post

Africa rossa – Il debutto di Qin Gang

In Africa Rossa, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

L’Africa prima meta oltremare del nuovo ministro degli Esteri Qin Gang. Cosa è emerso? Record di scambi commerciali nel 2022. La Cina continuerà a investire nelle infrastrutture africane? Nonostante le critiche degli ambientalisti, l’Uganda ha avviato i lavori di un controverso progetto petrolifero. Intanto la Cina consolida la propria presenza militare nel continente. Di questo e molto altro nell’ultimo numero di Africa Rossa, la rubrica su Cina e Africa a cura di Alessandra Colarizi.

View Post

La corte europea dei diritti dell’uomo ferma estradizione in Cina

In Cina, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

Il 6 ottobre la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha bloccato un procedimento di estradizione avviato dalla Cina nei confronti di Liu Hongtao, cittadino taiwanese accusato di aver ordito una frode internazionale ai danni di cittadini cinesi mentre si trovava in Spagna. Definita “storica”, la sentenza crea un precedente essendo il primo caso di estradizione verso la Repubblica popolare a raggiungere il tribunale di Strasburgo.

View Post

Il Giappone si riarma contro il nuovo (dis)ordine mondiale

In Asia Orientale, Relazioni Internazionali by Redazione

Con la nuova dottrina di sicurezza nazionale, Tokyo vuole segnalare a rivali e alleati che la propria impostazione militare pacifista potrebbe non durare per sempre. Nello storico documento, la Cina viene definita “la più grande sfida strategica mai affrontata dal Giappone”. La crisi di Taiwan di agosto e i test missilistici di Pyongyang sono le gocce che hanno fanno traboccare il vaso. Intanto gli Stati Uniti sono ben contenti di delegare responsabilità securitarie all’alleato.

View Post

La tragedia ambientale della competizione nel Mar cinese meridionale

In Ambiente e Sociale, Relazioni Internazionali by Sabrina Moles

La competizione nel Mar cinese meridionale non è solo una questione di interessi politici ed economici: una panoramica dei danni ambientali causati dalla concentrazione di attività antropiche nell’area e la scarsità di risorse come acceleratore di conflitti tra gli attori della regione. Di Sabrina Moles, pubblicato in collaborazione con 9DASHLINE

View Post

Taiwan Files – Elezioni locali: temi, candidati, scenari. Guida al midterm taiwanese

In Asia Orientale, Relazioni Internazionali, Taiwan Files by Lorenzo Lamperti

Dal pronipote di Chiang Kai-shek che mira alla poltrona a Taipei all’accesa sfida di Taoyuan. Il DPP prova a giocare la carta identitaria ed eleva il voto a un test generale, ma c’è il rischio boomerang. Il Guomindang cerca di rilanciarsi in vista delle presidenziali del 2024. Washington e Pechino osservano ma, come nel 2018, potrebbero anche trarre conclusioni sbagliate. La rassegna settimanale di Lorenzo Lamperti con notizie e analisi da Taipei (e dintorni): speciale elezioni locali

View Post

EUROPA-CINA: LA RIAPERTURA DEL DIALOGO VIAGGIA SULLE ALI DEL COMMERCIO

In Cina, Relazioni Internazionali by Maria Novella Rossi

Intervista di Maria Novella Rossi a Marco Donati, direttore generale COSCO SHIPPING per l’Italia A Bali il faccia a faccia Biden-Xi Jinping a margine del G20 è stato al centro dei riflettori di tutto il mondo: un colloquio che ha stabilito le linee guida per i successivi incontri con gli altri leader dell’Occidente liberale; la Cina sembra voler procedere verso …

View Post

Africa rossa – L’Occidente ci riprova

In Africa Rossa, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

Usa e Ue rottamano la PGII, mentre la Cina invoca l’inclusione dell’Unione africana nel G20 e si prepara a ospitare un nuovo vertice della Belt and Road. Continuano gli investimenti cinesi nelle infrastrutture del continente ma non si placano le polemiche sull’esposizione debitoria dei paesi partner. Consapevole dei rischi derivanti da un maggiore attivismo oltremare, il governo cinese vuole trasformare Hong Kong in un centro di arbitrato internazionale. Di questo e molto altro nella rubrica dedicata ai rapporti Cin-Africa a cura di Alessandra Colarizi.