View Post

In Cina e Asia – La Cina è pronta a riaprire? Solo a chi sceglie i vaccini cinesi

In Notizie Brevi by Sabrina Moles

I titoli di oggi:
-La Cina è pronta a riaprire? Solo a chi sceglie i vaccini cinesi
-Tencent supera Alibaba per investimenti in startup
-La Cina settentrionale affronta la peggiore tempesta di sabbia degli ultimi dieci anni
-Lo Sri Lanka lancia una nuova, controversa legge antiterrorismo
-Myanmar: escalation della violenza
-La Corea del Nord “ignora” gli Stati Uniti

View Post

In Cina e Asia – La Cina punta all’apertura delle frontiere grazie ai certificati sanitari digitali

In Economia, Politica e Società, Notizie Brevi, Relazioni Internazionali by Sabrina Moles

I titoli di oggi:
-La Cina punta all’apertura delle frontiere grazie ai certificati sanitari digitali
-La Cina è lontana dall’essere una “potenza manifatturiera”
-Più investimenti per l’esercito cinese, se vuole sopravvivere agli USA
-Arrestato il leader dei rider cinesi
-Myanmar: crescono le tensioni tra golpisti e manifestanti
-USA e Corea del Sud firmano un accordo sui costi delle forze armate nella penisola

View Post

La sostenibilità in caratteri – Approccio scientifico allo sviluppo: 科学发展观

In Cina, Sociale e Ambiente, Sustanalytics by Redazione

Per la terza puntata con il glossario ESG (Environment, Society and Governance) di China Files vi proponiamo un termine che continua il discorso sull’impostazione ideologica. Di contralto a “società armoniosa”, infatti, un altro aspetto interessa particolarmente la visione di Pechino sulla sostenibilità:  “Approccio scientifico allo sviluppo – 科学发展观”.

View Post

China E-Files – Dal soft power ideologico-culturale ad uno “civil society oriented”

In China E-Files, Cina, Economia, Politica e Società by Redazione

Il 2020 annus horribilis per il soft power cinese ufficiale. Il tallone di Achille della narrativa di stato? La mancanza di credibilità. Eppure cresce l’interesse del pubblico occidentale, grazie ad iniziative di utenti privati, cinesi e non. La necessità è raccontare una verità non patinata. Il primo social? Instagram

View Post

Pechino e il dilemma africano

In Cina, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

Nel bene e nel male, la pandemia sta aiutando Pechino a cementare la propria posizione nella regione. Complice il disimpegno americano e l’assenza di un’alternativa europea. Il tempismo non potrebbe essere più azzeccato. Mentre l’Africa conserva ancora un notevole potenziale economico e politico (dispensando voti filocinesi in sede Onu), il vecchio “business model” del gigante asiatico nel continente comincia a scricchiolare:

View Post

Il più grande piano vaccinale è dell’India, la «farmacia del mondo»

In Asia Meridionale, Economia, Politica e Società by Matteo Miavaldi

Delhi produce oltre il 60 per cento di tutti i vaccini. Il Serum Insitute of India (SII), colosso farmaceutico con sede a Pune e più grande produttore di vaccini al mondo, è al momento il principale fornitore di vaccini anti-coronavirus nel Paese, essendosi aggiudicato la produzione del siero di Oxford University e Astrazeneca

View Post

L’importanza del digital marketing all’epoca del Covid

In Cina, Innovazione e Business by Redazione

Anche in piena pandemia, la Cina oggi è uno dei pochi paesi a vantare una crescita economica costante. Come fare a superare le distanze geografiche e le rigidissimi misure sugli ingressi nel paese adottate dal governo cinese per tenere lontano il virus? Andare in Cina è ancora molto difficile, quasi impossibile. La risposta è digital marketing. Ne è convinto Matteo Buchta, cofondatore e responsabile per la comunicazione di LongAdvisory, agenzia di digital marketing con base a Pechino specializzata nel mercato cinese, lanciata un anno fa con l’obiettivo di portare le aziende italiane oltre la Grande Muraglia. 

View Post

Il Grande Gioco in Asia centrale: la Cina palleggerà da sola contro il muro?

In Asia Centrale, Cina, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

Ricordate il “nuovo Grande Gioco”? Agli inizi degli anni Duemila, qualcuno aveva etichettato così la competizione tra Cina, Russia e Stati Uniti in Asia Centrale, rievocando la rivalità regionale tra impero russo e britannico nel XIX secolo. Ebbene, negli ultimi anni il “Grande Gioco” è diventato un “singolo” tra i due ingombranti vicini: la Russia, che da vecchia Madre ha continuato a garantire la sicurezza dell’area ex sovietica, e la Cina, la potenza emergente che con il suo peso economico si è gradualmente imposta nelle dinamiche interne, arrivando a esercitare un maggiore ascendente anche sugli equilibri politici e sul mantenimento della sicurezza nel quadrante minacciato dal terrorismo islamico. Con la pandemia da coronavirus c’è chi prevede che Pechino comincerà presto a palleggiare da solo contro il muro.