La Cina è oggi una potenza mondiale nel campo della scienza e della tecnologia. 5G, big data e machine learning sono solo alcuni dei settori nei quali Pechino ha raggiunto una posizione di leadership. La cosiddetta fabbrica del mondo non è diventata un pilastro dell’innovazione globale in un battito di ciglia. Si tratta di un processo che parte da molto lontano e che in alcuni casi è stato capace di intersecarsi con la storia cinese, determinandone il corso.

Con la nuova rubrica Tech Files racconteremo, ogni due settimane, la storia della tecnologia cinese dal 1949 a oggi. Cioè dalla nascita della Repubblica Popolare alla Cina di Xi Jinping. Lo faremo raccontando non solo l’evoluzione tech, ma anche il pensiero che l’ha sorretta e la sorregge, nonché i suoi personaggi chiave. A partire da Trofim Denisovič Lysenko, un agronomo sovietico che finisce in Cina per aiutare il processo di modernizzazione delle campagne, obiettivo della nuova Repubblica Popolare di Mao Zedong.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

https://www.instagram.com/p/CJI2i0pJyHY/


La prossima puntata di Tech Files sarà pubblicata giovedì 7 gennaio.

La scaletta degli episodi:

1 – Genetica sovietica
2 – Il deus ex machina, Qian Xuesen
3 – Missili e figli unici, Song Jian
4 – Programma 863, lo State high-tech program di Wang Daheng)
5 – Jiang Zemin scrive su Science, il progetto 909
6 – Preparativi di Big Data, il Golden Shield Project
7 – Xi Jinping ha detto AI
8 – La scienza e la pandemia, Chen Wei

Guarda Tech Files sull’IGTV di China Files

Programma a cura di Simone Pieranni

Grafiche di Sabrina Moles

Montaggio e animazione a cura di Serena Console