陈情令 [Chénqínglìng] – The UntamedL’Indomito, è una serie tv cinese del 2019 che segue le (dis)avventure dei due protagonisti: 魏无羡Wèi Wúxiàn e 蓝忘机Lán Wàngjī – due coltivatori di anime impegnati in diverse avventure per risolvere alcuni msiteri legati ad avvenimenti apparentemente inspiegabili. La serie segue due linee temporali diverse: Wèi Wúxiàn risorge sedici anni dopo la sua morte. Il suo ritorno lo porta inevitabilmente a riunirsi con le persone conosciute nella sua prima vita, inclusa la sua anima gemella, Lán Wàngjī. Wèi Wúxiàn comincia a ricordare la sua vita prima della sua scomparsa, dai suoi inizi come giovane coltivatore alla sua discesa alla magia oscura.

The Untamed prende spunto dal racconto 魔道祖师 [Módào zǔshī] – Grandmaster of Demonic Cultivation – in cui lotte e avventure vengono raccontate attraverso la storia d’amore omosessuale dei due protagonisti. Molti sono stati i fan che, a causa della delicatezza dei temi trattati, temevano un cambiamento radicale nella scrittura della scenografia. Tuttavia, nonostante alcune variazioni, la storia d’amore è perfettamente resa attraverso sguardi complici e sorrisi velati. La rivisitazione della trama rende questa relazione ancora più intensa, soprattutto grazie alla grande sintonia e abilità interpretativa dei due attori protagonisti.

Le tante critiche e le alte aspettative – mai deluse- hanno permesso alla serie di raggiungere il successo sia dentro che fuori la Cina. La critica, all’inizio divisa, ha poi lodato le performance degli attori, la fedeltà alla trama del romanzo, i vestiti e il trucco, storcendo il naso solo per alcune scene riguardanti gli effetti speciali. La serie ha totalizzato 8 miliardi di visualizzazioni sulla piattaforma Tencent Video, diventando così una delle serie più viste, al 1° posto per popolarità e definita “la regina delle serie tv”.

Nonostante le 50 puntate di 45 minuti ciascuna, la trama scorre molto piacevolmente senza difficoltà di comprensione e riesce a catturare l’attenzione invogliando a seguire la storia e l’evoluzione dei personaggi.

魏无羡Wei WuXian: irriverente, ribelle, avventuroso e con una personalità vivace, acuto e scaltro.

Lán Wàngjī : freddo, all’apparenza inespressivo e disciplinato. Il suo sguardo rigido e severo si ammorbidisce di fronte a Wèi Wúxiàn.

I due sono considerati anime gemelle e ciò che rende il tutto ammirevole è il loro mostrarsi pieni di sentimenti diventando umani ai nostri occhi. Capaci di amore, rabbia e delusione. L’evoluzione dei personaggi dona quel tocco che ha permesso alla serie di scalare le classifiche.

Nelle cinquanta puntate ogni personaggio viene presentato con caratteristiche proprie e relazioni interpersonali che cambieranno profondamente con il susseguirsi degli eventi.

Ciò che ha lasciato gli spettatori piacevolmente sorpresi sono i personaggi in costume e i combattimenti con spade che fluttuano leggiadre come nuvole. Incentrato su cultori esperti nelle arti marziali che mirano all’illuminazione, The Untamed oltre ad essere una serie BL – Bromance dai toni omosessuali non troppo velati, è un drama definito di genere “New Wuxia” – 武侠, wǔxiá [eroe marziale]. Il racconto mostra uno sviluppo diverso dalle precedenti serie dello stesso genere, tanto da essersi meritato il premio WeTV Awards come miglior wǔxiá drama 2020.

Di Martina Bucolo 

In collaborazione con lIstituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano

Qui il contenuto sul sito dell’Istituto nella sezione “notizie

I canali social dell’Istituto Confucio di Milano:

Facebook

Instagram