View Post

Il fratellastro di Kim Jong-un era un informatore della CIA

In Asia Orientale, Economia, Politica e Società by Alessandra Colarizi

Nuovi tasselli sulla vita e la morte di Kim Jong-nam, ucciso nel 2017 con il gas nervino mentre si trovava all’aeroporto di Kuala Lumpur. Secondo il libro della reporter del Washington Post Anna Fifield e secondo alcune testimonianze pubblicate da Wall Street Journal e Financial Times, il fratello maggiore del Maresciallo era a libro paga dei servizi americani

View Post

I misteriosi rapimenti che scuotono le relazioni tra Tokyo e Pyongyang

In Asia Orientale, Relazioni Internazionali by Stefano Lippiello

Tutt’oggi il rapimento di un numero imprecisato di giapponesi continua a turbare le relazioni tra Giappone e Corea del Nord. Tokyo riconosce diciassette casi certi. Le organizzazioni dei parenti delle vittime si spingono a ipotizzare qualche centinaio di rapimenti. Il mandante, lo stato della Corea del Nord, è uscito allo scoperto in una spettacolare ammissione nel corso di un incontro ufficiale con i rappresentanti delle autorità giapponesi il 17 settembre 2002 a Pyongyang e ne ha riconosciuti tredici per bocca dell’allora leader Kim Jong-Il, ma non ha saputo, o voluto, fornire informazioni decisive sul destino di tutti i sequestrati.

View Post

La Cina e il mosaico coreano

In Asia Orientale, Innovazione e Business by Redazione

Mentre la Corea del Nord parla con gli Usa per un nuovo incontro con Trump e attende l’ufficializzazione della prima visita in Corea del Sud, il leader di Pyongyang è nel Paese della Grande Muraglia con la solita delegazione di funzionari per una missione “segreta”. Segno che la Cina continua a costituire un tassello fondamentale nel mosaico coreano