Rassegna settimanale dei media asiatici

In by Simone

L’India fa la voce grossa contro il ricco occidente che oggi chiede soldi e contro le case farmaceutiche. Il Giappone sta guardare. In Thailandia rossi e gialli sono sempre ai ferri corti, ma stavolta si cerca di non fomentare gli animi. Mentre Pyongyang scopre il fascino dei tablet.

Lunedì 9 luglio: India – Quando i poveri erano loro

Sarà che il simbolo dell’India è l’elefante e loro hanno la memoria lunga. Gli indiani metteranno 10 dei 75 miliari promessi dai Brics per contenere la crisi in Europa e ricordano polemicamente quando nel 1991 furono loro bussare alla porta del Fmi che chiese grosse garanzie.

Martedì 10 luglio: Corea del Nord – arriva il tablet juche

Si chiama Samjiyeon non su internet, ma permette di sfogliare enciclopedie, e-book e mappe. È il primo tablet juche che sfida il fascino dell’Ipad sulla giovane élite di Pyongyang.

Mercoledì 11 luglio: Giappone – Un decennio da spettatore

Il Fondo monetario internazionale prepara il vertice di Tokyo il prossimo ottobre e studia le strategie per far ripartire l’economia nipponica. Il Sol levante tuttavia potrebbe passare un altro decennio ad ammirare gli altri crescere.

Giovedì 12 luglio: Thailandia – L’ombra di un nuovo golpe

Pericolo sventato, per ora. La Corte costituzionale ha respinto le accuse dell’opposizione. La modifica della costituzione portata avanti dalla maggioranza di governo non mina l’istituzione della monarchia nel Paese. Ma sarà necessario un referendum.

Venerdì 13 luglio: India – Medicine gratis contro Big Pharma

L’India si conferma farmacia dei poveri. Un programma del ministero della Sanità punta a fornire medicinali generici di base gratis al 52 per cento della popolazione. Un altro colpo per i colossi internazionali della farmaceutica.

Dai blog

Giovedì 12 luglio: I Diari di Bollophur – Arredare un ascensore

I progressi inconsapevoli dopo un anno vissuto nel Subcontinente tra clacson, monsoni e insulti (in italiano o bengali).

Giovedì 12 luglio: The Leftover of the Day – Repetita iuvant

Per la serie “Oggetti strani dal mondo”, forse il lettone di Putin non è il più adatto.

[Foto: scavi archeologici ad Hampi, India. Credit: Carola Lorea ]