“Vietnam punto di riferimento commerciale e politico”. Parla l’Ambasciatore Alessandro

Dai rapporti economici a quelli diplomatici. I legami bilaterali e regionali nell’area del Sud-est asiatico. Le affinità tra gli obiettivi di Unione europea e ASEAN. Intervista ad Antonio Alessandro, Ambasciatore d’Italia ad Hanoi

Mondo Asean – La versione di Biden

Le promesse del nuovo Presidente americano e le prospettive per i Paesi dell’ASEAN. Poi il rilancio del settore dell’aviazione e i rapporti del Vietnam con India e Cina. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti, opportunità e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

In Cina e Asia – Sette giorni

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime dalla Cina e dall’Asia? China Files sta preparando una newsletter ad hoc. Ecco come sarà o potrebbe essere. Per feedback, contattaci attraverso i nostri social (Instagram, Facebook, Twitter, LinkedIn). Grazie! 谢谢!

Mondo Asean – 37°ASEAN Summit: sfide e nuove opportunità

Dalla pandemia alla RCEP e il Mar Cinese Meridionale, i Paesi dell’ASEAN al centro della regione indopacifica. Poi le tensioni sul Mar Cinese Meridionale e le proteste in Thailandia. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

Thailandia, svolta autoritaria dietro l’angolo

Di fronte a manifestazioni ormai partecipate da larghe fasce della popolazione il premier chiede misure forti

Sud-Est asiatico e ZES: zone (anche) di esclusione sociale

Nella regione sono presenti e attive più di cinquecento ZES, in maggior numero in Viet Nam e Thailandia, ma di vitale importanza sono quelle nei Paesi meno sviluppati del blocco, quali Myanmar, Laos e Cambogia. Da un punto di vista prettamente statistico ed economico, è difficile mettere in dubbio i guadagni che hanno apportato, ma presentano anche diversi problemi, a partire da quelli sociali

Mondo Asean – L’importanza del Pan-Asia Railway Network per il Sud-Est asiatico

La rete ferroviaria ad alta velocità che collegherà Kunming a Singapore contribuirà ad aumentare l’integrazione economica in Asia orientale. Poi il summit ASEAN e le elezioni birmane. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

Myanmar, il nuovo trionfo di Aung San Suu Kyi e una “transizione per pochi”

I primi cinque anni di governo della Lega nazionale per la democrazia. La caduta internazionale dell’ex premio Nobel per la Pace e il posizionamento geopolitico. L’analisi del voto birmano con Giulia Sciorati (ISPI) e Raimondo Neironi (T.wai)

Biden rivale (ma più prevedibile) della Cina. Più partner in Asia. Il nodo Taiwan

I possibili effetti della futura presidenza democratica sul principale competitor geopolitico. E su Taipei, Giappone, Corea e paesi Asean. Non cambieranno tutti gli obiettivi di Trump, ma la forma sarà diversa. Meno decoupling, più diritti umani. Meno imprevedibilità, più alleanze

Sustanalytics – Ambiente ed energia all’alba delle elezioni in Myanmar

Mentre montava la tensione lungo il confine sino-indiano, il Myanmar è diventato una nuova pedina sullo scacchiere delle rispettive influenze regionali. In particolare, Pechino e Delhi stanno puntando a un settore chiave: l’energia.

Myanmar al voto: la distopia del XXI secolo cerca un futuro

Domenica 8 novembre elezioni generali nel paese del Sud-est asiatico. Ma il clima, rispetto al primo voto libero di cinque anni fa, è drasticamente cambiato. E Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la Pace ed ex simbolo della lotta per democrazia e diritti umani, è finita sotto accusa. Un libro di Thant Myint-U offre uno straordinario racconto della storia birmana, degli errori e semplificazioni occidentali e delle trasformazioni di una nazione tormentata dalle tensioni etniche

Mondo Asean – Myanmar, l’apparente stabilità alla prova delle elezioni

L’ombra del Covid-19 sulle elezioni politiche generali birmane, tra diritti delle minoranze e conflitti in corso. Poi il mercato azionario filippino e le strategie politiche della Cambogia. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

IN CINA E ASIA – SETTE GIORNI

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime dalla Cina e dall’Asia? China Files sta preparando una newsletter ad hoc. Ecco come sarà o potrebbe essere. Per feedback, contattaci attraverso i nostri social (Instagram, Facebook, Twitter, LinkedIn). Grazie! 谢谢!

Mondo Asean – Il percorso del Brunei Darussalam verso la trasformazione economica

La strategia del Paese per contenere la disoccupazione e l’esaurimento delle riserve petrolifere sembra promettere bene. E ancora: la missione nipponica nel Sud-Est e la sostenibilità ambientale regionale. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

Contro re e patriarcato, la rivoluzione delle donne in Thailandia

Alle richieste del movimento le attiviste aggiungono una revisione del ruolo politico e sociale della donna che, in Thailandia, è tradizionalmente subordinato. Le più potenti istituzioni del Paese, ovvero la monarchia, la casta militare e quella dei monaci buddisti, sono guidate da uomini

Mondo Asean – Innovazione a Singapore, lavoro in Indonesia e “Secolo asiatico”

Il futuro del modello Singapore, la discussa riforma del lavoro di Giacarta e le dinamiche geopolitiche regionali. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti, opportunità e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

Thailandia, migliaia in piazza: la prova di forza è riuscita

Qualche momento di tensione non ha rovinato la giornata del «movimento» contro il re e per la riforma costituzionale

Mondo Asean – Il futuro della sicurezza del Sud-est asiatico

Per affrontare le nuove sfide geopolitiche, l’ASEAN dovrebbe progredire verso forme di cooperazione più concrete nel settore della difesa. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti, opportunità e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

«Licenziare e inquinare», in Indonesia i lavoratori protestano contro la riforma di Jokowi

Scioperi e scontri contro la riforma neoliberista del settore voluta dal presidente

Far East in recessione, ma la Cina cresce del 2%. Si salva anche il Vietnam

La Banca Mondiale ha pubblicato l’ultimo aggiornamento Asia Pacific Economic Update per ottobre 2020 dal quale emerge il forte impatto economico e sociale causato dall’emergenza sanitaria su tutta la regione del Far East. Ma per Pechino le stime sono migliorative rispetto a giugno

Mondo Asean – L’avvenire della Malesia, resilienza thailandese, alternativa asiatica alla Cina

Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti, opportunità e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. In questa terza puntata gli scenari politici a Kuala Lumpur, le ragioni dello sviluppo di Bangkok e le manovre commerciali e geopolitiche regionali in risposta a Pechino. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

Mondo Asean – Italia e Indonesia, sfide e opportunità

Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti, opportunità e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. In questa seconda puntata anche le relazioni tra Roma e Jakarta, le Borse di Singapore e India, economia thailandese, partnership Asean-Ue. A cura dell’Associazione Italia-ASEAN

Italia-Asean, Alessia Mosca: “Dialogo col Sud-Est per evitare il decoupling”

Intervista al segretario generale dell’Associazione Italia-ASEAN: “Diversificare i rapporti internazionali per dare nuovo slancio al multilateralismo”

La piazza giovane di Bangkok che sfida il re, i militari e i tycoon

Tra sabato e domenica decine di migliaia di persone sono scese in piazza nella capitale chiedendo le dimissioni del premier, la revisione della Costituzione e la riduzione dei poteri del monarca. Mercoledì si replica

Mondo Asean – Crescono i rapporti tra Italia e Sud-Est asiatico

China Files è lieta di annunciare una nuova partnership editoriale con Associazione Italia Asean. Ogni settimana una raccolta di analisi, spunti, opportunità e approfondimenti dai 10 paesi della dinamica galassia del Sud-Est asiatico. In questa prima puntata anche gli investimenti dei big tech cinesi e un focus sulla politica thailandese

Crimini contro i rohingya, guai per Aung San Suu Kyi

Non solo rohingya. Documenti riservati rivelano come diverse imprese internazionali siano collegate al finanziamento delle forze armate birmane e di alcune unità direttamente responsabili di crimini ai sensi del diritto internazionale e di altre violazioni dei diritti umani.

Filippine, doppio attentato: almeno 14 morti, 80 feriti

Per le autorità si tratterebbe del gruppo terrorista musulmano Abu Sayyaf. Dal 2017, con leggi di emergenza, Duterte ha dichiarato guerra all’estremismo islamico

Processo di pace in Myanmar: si discute, forse, di federalismo

A due mesi dalle elezioni sfilata di gruppi in lotta da tempo contro il governo centrale

Thailandia, studenti in piazza contro governo e monarchia

. Le 3-4mila persone che nella serata di lunedi si erano riunite davanti all’autorevole e progressista Università Thammasat hanno reiterato la richiesta di dimissioni di Prayuth ma sono andate un passo più in là: sfiorando la lesa maestà, anche se con argomenti sulla bocca di tutti

Il dilemma australiano nelle relazioni con l’Asean

L’Australia è dal 2014 partner strategico dell’ASEAN, una collaborazione nel quadro della sicurezza che per la verità non risolve l’annoso problema della dipendenza strategica da cui entrambi gli attori sono accomunati

Da Bangkok a Manila, il Sudest asiatico in protesta

Anche in Indonesia si scende in piazza, ma contro l’assunzione di manodopera cinese da parte di alcune aziende che lavorano nella zona sudorientale

Myanmar, attacchi aerei dell’esercito in Rakhine e Chin

L’esercito del Myanmar torna a essere protagonista della cronaca di una guerra che interessa soprattutto i due Stati nordoccidentali Rakhine e Chin su cui, secondo quanto sostiene Amnesty International, ci sono prove che dimostrano come attacchi aerei indiscriminati da parte dell’esercito abbiano ucciso civili.

Singapore, per Lee una vittoria che è una mezza sconfitta. Opposizione record

Il People’s Action Party, al potere dal 1959, sotto le attese. Calo nel voto popolare e nella percentuale di seggi. Vince a fatica nel suo collegio l’erede designato di Lee. Crescono le incognite per il futuro

La Singapore della famiglia Lee al voto parlamentare

Singapore è una delle grandi capitali dell’innovazione tecnologica e Tiziano Terzani l’aveva definita un Paese ad aria condizionata già negli anni Settanta

Aung San Suu Kyi candidata de facto con l’ok del parlamento «militare»

La Lega è data vincente ma la Costituzione, che lunghe battaglie parlamentari non hanno modificato, impedisce a chi è o è stato sposato con uno straniero di diventare presidente

Le acque agitate del Pacifico tra Cina e Usa

L’idea di potenziare la difesa americana nel Pacifico ha cominciato a circolare ai primi di aprile quando le conclusioni di un rapporto dell’ammiraglio Phil Davidson, a capo del Comando Usa Indo-Pacifico (Usindopacom), ha chiesto al Congresso 20 miliardi di dollari per rafforzare operazioni navali, aeree e terrestri nella regione

Filippine: La Chiesa cattolica contro Duterte

Nel Paese più cattolico dell’Asia Stato e Chiesa non vanno affatto d’accordo. Nemmeno in epoca di Covid-19

Il Covid condanna i lavoratori migranti in Asia: senza lavoro o espulsi

Milioni di persone impiegate nel tessile e in altri settori si ritrovano privi di garanzie minime

Il Vietnam doma Covid e sfida Pechino nel Mar cinese meridionale

Non solo Pechino, Seul e Taipei: anche Hanoi è riuscita per ora a limitare i contagi. Contraccolpo economico? Sì, ma non crolli. E invia aiuti anche in Italia

Indonesia, il Ramadan ai tempi di Covid-19

Dopo le prime indecisioni. Lo sforzo prevede 2.582 posti di blocco. Non tutti sono d’accordo. Un sondaggio rivela che il 24% degli intervistati vuole tornare al villaggio per il Ramadan e che il 7% è già partito

Le grandi firme usano il Covid per licenziare i lavoratori del tessile

I polmoni della moda occidentale nel sudest asiatico denunciano il mancato pagamento degli ordini e la mancanza di garanzie

Il più ambizioso piano di welfare è indonesiano

La «rivoluzione» di Jokowi: l’assicurazione sanitaria nazionale è tra le più estese del mondo e copre circa l’84% della popolazione

L’assalto dei gamberi vietnamiti al mercato Ue

Una voce importante del mercato è il turismo: nel 2019 il Vietnam ha «importato» 18 milioni di arrivi internazionali

Indonesia, la regina dell’olio di palma

Oltre a essere conosciuta per la sua estesissima dimensione insulare e una cultura antica che ha prodotto splendidi monumenti che attirano ogni anno milioni di turisti, l’arcipelago indonesiano è purtroppo noto, specie dai suoi vicini asiatici, anche per via di un fenomeno chiamato haze, nebbia o foschia. Una nebbia prodotta però non dal calore e dall’umidità ma dai fumi provocati da migliaia di incendi dei residui vegetali delle piantagioni.

«Thailand 4.0» unicorno cercasi

Il governo thailandese deve fare i conti con la carenza di specialisti con alte skill e il rapido invecchiamento della popolazione

Quali prospettive per lo Sri Lanka dopo le elezioni?

In un paese ancora sotto choc e la cui resilienza e anima pacifica è stata messa duramente alla prova, Gotabaya Rajapaksa, secondo i suoi sostenitori, rappresenta l’uomo forte, colui che ha sconfitto i terroristi, colui sotto il cui controllo gli attentati non avrebbero avuto luogo

Indonesia: Dal mototaxi a GoJek

Se è difficile stabilire quando è nato in Indonesia il primo mototaxi si sa con certezza quando è nata la prima app per servirsene e risolvere dunque il problema della distanza. O perlomeno l’app locale che in meno di dieci anni ha fruttato al suo inventore, l’indonesiano Nadiem Makarim, una valutazione stratosferica da oltre dieci miliari di dollari

Boten, morta tre volte e rinata quattro

La città allegra, la Golden city, dura solo fino al 2011. Poi le pressioni di Pechino e quelle di Vientiane fanno chiudere le case da gioco

Phnom Penh, bellezza percorsa dai fantasmi

Il popolo cambogiano ha beneficiato dello sviluppo economico, ma il «cuore e anima» della nazione khmer, continua a soffrire e a far soffrire

Una guida alle elezioni indonesiane

Domani 193 milioni di indonesiani sono chiamati a votare per le loro elezioni presidenziali in circa 800mila seggi elettorali in Indonesia. Dovranno scegliere tra Joko Widodo, noto come Jokowi, e Prabowo Subianto, per i suoi elettori solo Prabowo.

Le Filippine abbandonano la Corte penale internazionale

Le Filippine sono diventate il secondo paese al mondo a lasciare la Corte penale internazionale dell’Aia. Lo scopo è quello di proteggere Rodrigo Duterte da una possibile investigazione. Ma il giustiziere non è ancora salvo.

Lo Sri Lanka cerca nuovi boia

A inizio febbraio, il presidente Maithripala Sirisena ha annunciato la ripresa delle esecuzioni per impiccagione nei casi di narcotraffico, mettendo fine a una moratoria che durava dal 1976. Il modello seguito è quello controverso della guerra alla droga condotta dalle Filippine.

Filippine, nasce il Bangsamoro autonomo

Due bombe nella cattedrale di Jolo provocano 20 morti e 70 feriti. Rivendica l’Isis. Passaggio storico per l’ex Mindanao musulmano, da decenni teatro di rapine e conflitti con il governo centrale

Filippine, i mususlmani ottengono più autonomia

A Mindanao si è tenuto un referendum storico per l’autonomia del Bangsamoro. Il Moro Islamic Liberation Front ha da tempo abbandonato le mire indipendentiste, ma è solo con Duterte che il dialogo è sfociato in un accordo.

L’Asia verso la legalizzazione per scopi terapeutici

Mentre Thailandia e Malaysia concorrono al titolo di primo paese asiatico a legalizzare la cannabis per scopi medici, altri paesi storicamente proibizionisti strizzano l’occhio a una progressiva apertura. Il motivo è semplice. Secondo Grandview Research, nel 2025 il mercato della marijuana per scopi medici è destinato a raggiungere i 55,8 miliardi di dollari, pari a un terzo di tutto il commercio legale.

I segreti del genocidio cambogiani

La prima condanna per genocidio non dissipa i dubbi sulla volontà di Phnom Penh di fare luce sul periodo dei Khmer rossi. Le indagini potrebbero inguaiare anche esponenti del governo, incluso il premier Hun Sen, ansioso di bloccare i processi in nome della riconciliazione nazionale

Duterte contro il giornalismo investigativo

Giornalista investigativa, fondatrice del sito ” Rappler” che denuncia gli orrori della guerra alla droga, Maria Ressa è finita nel mirino del presidente delle Filippine. Duterte minaccia di uccidere i reporter “figli di puttana”, ma per ora prova a farla fuori usando gli agenti del fisco

La paura del debito frena il «progetto del secolo»

Le Maldive sono l’ennesimo campanello di allarme per Pechino e seguono «sconfitte» locali già assaporate dalla Cina in Malaysia e in Myanmar, due paesi che di recente hanno bloccato o drasticamente diminuito alcuni progetti che in precedenza erano stati concordati con Pechino

Hanoi dice no alla carne di cane e gatto

Considerata un alimento nutriente, prelibato e afrodisiaco, oggi la carne di cane e gatto è acquistabile in un migliaio di negozi della capitale vietnamita. Nelle zone rurali e lungo la frontiera con il resto del Sudest asiatico è diffuso il contrabbando perché il costo è alto. L’80% della popolazione è favorevole al consumo

Sumatra, l’isola dei primati

Dimenticate ogni moderazione voi che arrivate a Sumatra, perché la terza isola più grande dell’arcipelago Indonesiano è un luogo da primati e dei primati.

La Thailandia onirica di Prabda Yoon

Narrativa. Lo sguardo trasognato dello scrittore di Bangkok nella raccolta di racconti «Feste in lacrime», pubblicata da Add Editore

Un Buddha di Stato per 13 cinghiali

Thailandia. Salvi i ragazzini thailandesi bloccati nella mistica grotta di Tham Luang Non. Una vittoria per la junta militare che…

Singapore, la strana Asia osservatrice silente della Storia

La pace mediatica. Singapore è uno squarcio storico e architettonico: rappresenta un elemento di discontinuità, un luogo capace di immunizzarsi dai conflitti

Il mito distorto dei Gurkhas nepalesi

Singapore. Il corpo speciale, nella città-stato dal 1949, ha garantito la sicurezza di Trump e Kim prima e durante il summit. Ora a raccontarne la storia c’è anche uno straordinario archivio fotografico

Omicidi extragiudiziari, ecco il super-testimone che può inchiodare Duterte

È ricomparso all’improvviso, Arthur Lascañas, il supertestimone che dovrebbe provare le accuse di omicidi extragiudiziali compiuti dal presidente filippino Rodrigo Duterte quando era sindaco di Davao, accuse che potrebbero portare al suo impeachment.

Trump chiude le porte al Medio Oriente, l’Asean le apre

it

Filippine, stop alla guerra alla droga, Duterte ordina purghe nella polizia

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha annunciato domenica scorsa lo stop — anche se solo momentaneo — alla guerra alla droga che da mesi insanguina le strade del paese asiatico. La decisione arriva in seguito alle rivelazioni sulla morte di un uomo d’affari sudcoreano rapito e ucciso ad ottobre del 2016 che coinvolgerebbero le famigerate unità speciali anti-droga della polizia filippina.

Abe in casa Duterte, il Giappone è «amico fraterno»

Shinzo Abe ha avuto in questi giorni il «piacere» di sedersi al tavolo della residenza privata di Rodrigo Duterte. In queste ore, è con il discusso leader filippino che Abe prova a costruire un rapporto di fiducia, anche a beneficio degli Usa.

Myanmar: militari nei villaggi rohingya, è «pulizia etnica»

Da mesi l’esercito birmano presidia lo stato di Rakhine, dove vivono i rohingya minoranza musulmana non riconosciuta del Bangladesh. La foto di un bambino morto nella fuga verso il Bangladesh ha rivelato al mondo l’entità della persecuzione. E ora la comunità internazionale chiede al premio Nobel Aung San Suu Kyi, ministro degli Esteri, di fermare le violenze.