View Post

Quando la sinologia incontra il business

In Cina, Innovazione e Business by Alessandra Colarizi

Sei laureato in lingua cinese, vorresti occuparti di business ma non hai competenze di economia? L’Università LUM Giuseppe Degennaro propone il Master in International Business in China (MIBC) pensato per completare le conoscenze linguistiche e culturali acquisite durante un percorso di studi sinologici. Il MIBC è un Master universitario di I livello della durata di 12 mesi, erogato in lingua inglese, il cui principale obiettivo è formare figure professionali dedicate all’internazionalizzazione delle imprese, con particolare riferimento allo sviluppo di progetti e relazioni tra Italia e Cina. Il rettore Antonello Garzoni ci ha spiegato nel dettaglio le finalità del master, come si articolano i corsi e quali sono gli sbocchi professionali, a cui poter aspirare al termine del percorso di studio.

View Post

Indagine: come i giovani italiani vedono la Cina?

In Cina, Economia, Politica e Società, Infografiche by Gian Luca Atzori

Le indagini confermano una conoscenza della Cina minima e preda di una percezione distorta dovuta prevalentemente alla narrazione mediatica. L’atteggiamento è positivo sul piano economico e sulla Nuova Via della Seta ma è molto critico sul piano dei diritti civili, sociali e umani e, in generale, in seguito alla pandemia la visione della Cina è in peggioramento

View Post

Il Nuovo Sogno (anti)Cinese, la posizione dei partiti sulla Cina

In Cina, Relazioni Internazionali by Gian Luca Atzori

Le elezioni italiane sono sempre state un monito importante per l’Europa e per il resto del mondo. Gli italiani hanno anticipato il nazismo con il fascismo e il trumpismo con il berlusconismo. Domenica, l’Italia si prepara a lanciare un nuovo avvertimento, eleggendo probabilmente il primo governo dell’Europa occidentale guidato dall’estrema destra. Un segnale importante per la terza economia, seconda potenza industriale e fondatrice dell’Unione, soprattutto per quanto riguarda il futuro del conflitto ucraino. In che modo il nuovo governo italiano influenzerà le relazioni nazionali ed europee con la Cina?

View Post

Weibo, la finestra sul mondo dei giovani cinesi

In Cina, Innovazione e Business by Lucrezia Goldin

Con i suoi 582 milioni di utenti attivi ogni mese, Weibo è la piattaforma ideale per promuovere, condividere e misurare i trend più in voga tra i giovani della Repubblica Popolare Cinese. Non un semplice social network, ma uno spazio multifunzione da sfruttare in tutte le sue potenzialità. Ecco il secondo articolo prodotto in collaborazione a  Long Advisory, azienda di digital marketing specializzata nella consulenza per il mercato cinese. 

View Post

Sinologie – Huawei in Africa: si può parlare di “colonialismo” cinese?

In Cina, Sinologie by Redazione

Huawei è entrata nel mercato africano nel 1998 e da allora ha concentrato la maggior parte dei suoi investimenti esteri nel continente, soprattutto nella regione subsahariana. In molti si sono chiesti se la strategia delle aziende cinesi, come Huawei, possa essere considerata una nuova forma di colonialismo. Alcune considerazioni tratte dalla tesi di Elisa Cirrincione.

View Post

La lotta al terrorismo arriva a Hong Kong

In Cina, Economia, Politica e Società by Alessandra Colarizi

Nell’ex colonia britannica, gli arresti per terrorismo sono passati da zero a 29 nel giro di soli diciotto mesi. 

Tutto è cominciato il 30 giugno 2020, quando Pechino ha imposta all’ex colonia britannica una  legge sulla sicurezza nazionale che punisce i reati di “secessione”, “sovversione dei poteri dello stato”, “terrorismo” e “collusione con forze estere o esterne”. Ma cosa voglia dire esattamente “terrorismo” nessuno lo sa.

View Post

Il controverso business dei video africani in Cina

In Cina, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

L’analisi di centinaia di immagini ha portato i reporter Runako Celina e Henry Mhango nei villaggi di Kamwendo e Linlongwe, in Malawi. Il paese, incastonato tra Zambia, Tanzania e Mozambico, si è rivelato l’epicentro di una vera e propria industria dei video messaggi. Clip di pochi secondi vendute per una settantina di dollari sui siti cinesi di e-commerce e condivise sui social in caso di matrimoni, prima degli esami e in occasione delle principali festività.

View Post

Libertà di stampa in Cina, Hong Kong e Taiwan

In Cina, Economia, Politica e Società by Alessandra Colarizi

“La Repubblica popolare cinese è la prigione per giornalisti più grande del mondo e il suo regime conduce una campagna di repressione contro il giornalismo e il diritto all’informazione a livello globale:” è il giudizio impietoso di Reporters Sans Frontières (RSF) sullo stato della libertà di stampa in Cina. Un diritto riconosciuto dall’articolo 35 della costituzione cinese, ma fortemente ridimensionato …

View Post

Africa rossa – “Rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori”

In Africa Rossa, Cina, Relazioni Internazionali by Alessandra Colarizi

Africa rossa è la nuova rubrica a cura di Alessandra Colarizi, dedicata ai rapporti tra la Cina e il continente. In questo primo numero parleremo, tra le altre cose, di “trappola del debito”, “nuova spartizione africana”, disinformazione sino-russa, e di quanto sta accadendo nelle miniere cinesi tra Ghana e Repubblica democratica del Congo.