China E- Files – Cina, il futuro dell’e-commerce è il lusso di seconda mano

Sebbene non si sia ancora affermato su grande scala in Cina, il mercato dell’usato, specie se di prodotti di lusso, appare come la logica conseguenza del boom dei consumi odierno. Costruire una piattaforma offline integrata per lusso di seconda mano è ciò di cui il mercato avrà bisogno in futuro, ha dichiarato a TechNode il direttore generale di TusStar Venture, Liu Bo.

Perfino i precursori hanno limiti

L’enorme successo ottenuto in patria da Kakao ha fatto sì che l’espansione all’estero delle creazioni sudcoreane non fosse considerata una priorità

«Thailand 4.0» unicorno cercasi

Il governo thailandese deve fare i conti con la carenza di specialisti con alte skill e il rapido invecchiamento della popolazione

China E-Files – Arriva Youji, la nuova app di Tencent per la GenZ

Dopo Echo è la volta di Youji. La nuova social media app di Tencent è online. Questo l’ultimo tentativo di soddisfare i bisogni della GenZ e contrastare il dominio di ByteDance

Sustanalytics – Ant Forest, il FinTech a fin di bene

Digitalizzazione dei servizi finanziari, partecipazione bottom up e big data analytics, queste le componenti di Ant Forest, la funzione di Alipay che coniuga FinTech e sostenibilità e sta facendo scuola in tutto il mondo.

Il tramonto dell’Occidente digitale? (Terza parte)

Non esistono protezionismi o barriere da innalzare, non c’è più tempo per negoziati da avviare, il primato globale del social network americano conquistato a suon di acquisizioni pesantissime da Zuckerberg è un dato di fatto, come lo è per le altre aziende della Silicon Valley. Ed è un fatto storico. Ma la storia spesso cambia verso: se in Cina non è possibile – pressoché per tutti – iscriversi a Facebook o a Instagram, in Europa o in America ciascuno di noi può iscriversi e utilizzare WeChat.

China E-Files – E-commerce: L’assalto di JD a Pinduoduo. Arriva Jingxi

JD tenta di espandersi nelle lower tier cities lanciando il mini programma WeChat Jingxi. La sfida con Pinduoduo sembra essere ufficialmente partita

Il tramonto dell’Occidente digitale? (Seconda parte)

Molti saranno gli argomenti di difesa che utilizzeranno le aziende digitali per scampare all’antitrust. La Silicon Valley potrebbe avanzare un ragionamento dal sapore politico che allarga ulteriormente i confini del cosiddetto mercato rilevante. Facciamo un esempio: cosa accadrebbe se il motore di ricerca cinese decidesse di competere sullo scacchiere digitale globale, partendo magari da quei paesi che sono, dal punto di vista geopolitico, nello spazio di influenza cinese?

China E-Files – WeChat tra livestreaming e mini programs vuole entrare a pieno nell’arena dell’e-commerce

WeChat apre al livestreaming, social commerce e mini programs. L’ Obiettivo? Sfidare direttamente i big e-commerce del Dragone

Il tramonto dell’Occidente digitale? (Prima parte)

Gli Stati Uniti hanno deciso di mettere sotto scacco le techno-corporation della Silicon Valley. Hanno deciso di farlo con una delle armi più potenti che il sistema possiede: l’antitrust. Nei prossimi mesi le indagini arriveranno a un esito e questo esito potrebbe essere funesto oppure no, letale oppure no. Solo allora capiremo se gli Stati Uniti considerano le techno-corporation un problema o una risorsa. Capiremo inoltre se il sistema americano ha la capacità di valutare le techno-corporation in maniera unitaria circa gli interessi e la sicurezza nazionale e quindi di proiezione strategica verso l’esterno. Capiremo infine se da queste indagini risulterà un nuovo assetto, problematico per gli Stati Uniti e vantaggioso per la Cina, dello spazio digitale e dei suoi protagonisti. La prima parte di un lungo viaggio nei meandri della “digital war”

(Quasi) libertà in download

Anche a Pyongyang ci sono le app. Il loro utilizzo potenzia la capacità di controllo dello stato, e non solo

Indonesia: Dal mototaxi a GoJek

Se è difficile stabilire quando è nato in Indonesia il primo mototaxi si sa con certezza quando è nata la prima app per servirsene e risolvere dunque il problema della distanza. O perlomeno l’app locale che in meno di dieci anni ha fruttato al suo inventore, l’indonesiano Nadiem Makarim, una valutazione stratosferica da oltre dieci miliari di dollari

La traccia «interna» della forza hi-tech giapponese

Si fatica a trovar traccia di applicazioni giapponesi nel mercato digitale globale, ad esempio, quello degli smartphone. La cultura d’impresa è considerata la prima responsabile. Le imprese giapponesi hanno tradizionalmente dato più importanza allo sviluppo hardware rispetto al software.

La Repubblica popolare dello smartphone

Oggi in Cina senza uno smartphone, un QR Code e un’app diventa complicato anche solo trovare un taxi o comprare una bibita a un distributore automatico. Con il risultato che, secondo la società Aurora Mobile, nel 2018 il Regno di Mezzo è arrivato a contare per il 50% dei 194 miliardi di app scaricate a livello mondiale

China E-Files – 10 mercati e-commerce strategici in Cina

Guangdong aprifila dei mercati digitali, in crescita Fujian e Sichuan. Chengdu nuova frontiera del mercato del lusso e polo hi-tech di eccellenza. Dai nuovi mercati alle smart cities, quali sono le città emergenti del Dragone?

Blockchain con caratteristiche cinesi

In Cina, il presidente Xi Jinping ha esortato il paese ad accelerare lo sviluppo della tecnologia legata alla blockchain, la cui caratteristica principale è la “decentralizzazione”. Come gestirà questo elemento il partito comunista cinese?

China E-Files – I tre colossi dell’Hi-tech “Made in China”

I big name dell’industria tecnologica cinese sono realtà conosciute anche in Occidente, ma il panorama è in continua evoluzione. E’ il caso dell’ascesa di Pinduoduo, Meituan e Qihoo 360.

Ctrip vs Meituan: La battaglia per la leadership del settore dell’hotel booking è agli inizi?

Per il primo anno il colosso online del settore turistico Ctrip sembra accusare la concorrenza dei competitor. Meituan cresce del 30%. Che Ctrip debba lasciare il trono? I dati ci danno una visione completa della situazione

China E-Files – Come i big tech cinesi guidano la “green revolution”

Colossi come Meituan o Alibaba sono solo la punta dell’iceberg di una redidiva coscienza ambientalista in Cina. Oltre il 70% della popolazione cinese ha compreso la necessità consumo sostenibile. Ma i big tech del Dragone chiedono più sforzi

China E-Files: Pinduoduo vs Alibaba. L’e-tailer di Shanghai vuole il mercato delle top tier cinesi

La corsa di Pinduoduo è inarrestabile ed ora il primato di Alibaba e JD sembra essere seriamente minacciato. La piattaforma di base a Shanghai sta sviluppando anche una propria rete logistica. In gioco il mercato delle top tier cities

China E-Files – Pagamenti con riconoscimento facciale? Gli esperti avvertono: “la minaccia viene dalle stampanti 3D”

Pagamenti con riconoscimento facciale? Una realtà fantascientifica che sta prendendo sempre più piede, ma i big tech del fintech cinese ammettono il rischio di frode. Xu Li avverte: “servono standard comuni per il riconoscimento facciale”.

Amazon non si arrende e ci riprova in India con il food delivery

L’e-tailer americano pronto ad espandersi nella food-tech industry indiana. Una mossa rischiosa dato la saturazione del settore. Ma ancora una volta Alibaba è davanti ad Amazon

China E-Files – Hi-Tech: 3 top trend da tenere sotto osservazione in Cina

La Cina è pronta ad una “Wholly Networked Society”, una società totalmente interconnessa. Tre i trend da tenere sotto osservazione. Il futuro sarà 5G, blockchain e self-driving

China E-Files – Dove arrivano i turisti cinesi, arrivano anche Alipay e WeChat Pay

Da Tokyo a Città del Messico, i cartelli con scritto “Alipay and WeChat Pay Accepted Here” sono ovunque. I big tech cinesi stanno costruendo una vera strada dei pagamenti digitali, permettendo la nascita del settore fintech in diversi paesi.

Lo scontro hi-tech tra Cina e Usa

Lo scontro tra Cina e Usa è sempre più hi-tech: in ballo c’è la leadership mondiale per tutto quanto riguarda Intelligenza artificiale, 5G e internet delle cose

Una moneta virtuale in salsa cinese

L’esperienza di WeChat è stata accompagnata dal governo di Pechino perché funzionale al dichiarato obiettivo di trasformare la Cina in una paese leader nell’Internet della moneta

China E-Files – Cina e Giappone unite nella rivoluzione della mobilità

In Giappone, Nissan ha lanciato auto automatiche sul mercato mentre in Cina, mentre le flotte di veicoli a guida autonoma sviluppate da Baidu, dovrebbero presto raggiungere la strada. Il futuro sarà hands-off driving grazie a uno sviluppo congiunto tra Cina e Giappone.

C’è il 5G dietro lo scontro sui dazi tra Usa e Cina

La doppia mossa di Trump e Google contro Huawei indica che la Big Thing delle dispute commerciali è la rete dell’Internet super veloce. Un elemento importante per il futuro del PIL dei paesi coinvolti e un terreno su cui la Cina è in vantaggio sugli Usa

China E-Files – Meipai, storia di una trasformazione digitale

Da più popolare short video app in Cina, Meipai ha perso popolarità a favore di TikTok. Ma l’azienda è riuscita a sopravvivere alla battuta d’arresto reinventandosi come piattaforma e-commerce. Storia di una trasformazione digitale.

China E-Files – Internet trend: La Cina scopre il Vlog

Da tempo ignorato, i netizen del Dragone riscoprono il Vlog. Ci troviamo davanti al prossimo big social trend? Per ora gli esperti ed investitori si muovono cauti

Chinese Burner e hi-tech: la Cina vista dalla Cina

L’ultimo numero di Logic magazine è dedicato alla Cina e prova a uscire dagli stereotipi della narrazione americana, colma di pregiudizi, e rappresentare l’odierna società tecnologica cinese

China E- Files – L’alba dello streaming

Apple o Spotify? Nessuna delle due. Tencent domina l’industria dello streaming musicale online in Cina. Oggi le app di musica “Made in China” stanno diventando globali. Il prossimo obiettivo è l’Africa.

La smart city di Modi non è granché smart

Come è accaduto spesso, l’«annuncismo» del leader indiano ha prodotto spettacolari marce indietro. Così sta accadendo al suo progetto fiore all’occhiello «Smart City Mission»

China E-Files – Tre piattaforme di e-commerce da tenere sott’occhio

Oltre ai soliti noti, esistono in Cina numerose piattaforme di e-commerce con diverse caratteristiche e funzionalità. Tre sono quelle da tenere sotto osservazione: Kaola, Mia.com e Little Red Book

Le “isole smart” del Giappone

«Vogliamo utilizzare le tecnologie più avanzate per la vita dei cittadini». Il piano di Osaka si inserisce in quello generale del governo per una società digitale e automatizzata

China E- Files – La Cina alla conquista del mercato africano degli smartphones

Dispositivi di qualità a prezzi competitivi. Il segreto del colosso di Shenzhen Transsion Holding, è stato quello di colmare il vuoto dei top player in un mercato che chiedeva a gran voce maggiore digitalizzazione e connessione

China E- Files – Le fintech straniere si ispirano alla Cina

Whatsapp pay è finalmente operativo. Così come i cashless store di Amazon o marketplace di Facebook. Tutte esperienze che traggono ispirazione dall’universo digitale cinese. Innovazione sì, ma in salsa cinese

China E- Files – Il “fresh food” conquista l’e-commerce cinese

La crescente domanda di migliore qualità delle merci e l’affermazione di una società “mobile first” non poteva che portare al boom della consegna di prodotti freschi. Nel 2018, 37,9 milioni di persone hanno utilizzato delivery app per cibi freschi

La “dance revolution” di Tangdou conquista Tencent

WeChina è la rubrica di China Files sui social network cinesi a cura di Massimo Ceccarelli, China consultant e digital marketer per importanti aziende nazionali

China E-Files – L’ultima frontiera dell’e-commerce è il livestreaming

Dimentichiamoci i canali e-commerce tradizionali. Oramai in Cina gli acquisti online passano per il livestreaming, una tendenza in crescita e che, dal Dragone, sta arrivando in Occidente

Vodafone sapeva delle “vulnerabilità” nei dispositivi Huawei

Secondo l’inchiesta del gruppo Usa, la stessa compagnia ha spiegato di aver discusso e risolto le criticità direttamente con Huawei nel biennio 2011-2012, aggiungendo di non aver riscontrato alcuna compromissione dei dati da parte di terzi. Letteralmente: “Nel settore delle telecomunicazioni non è raro che gli operatori rintraccino vulnerabilità nelle apparecchiature dei fornitori”

China E-Files – Novità e scossoni nel cyberspazio cinese

Cosa succede nel mondo delle app “Made in China”? Sotto il Cielo del Dragone il web sta subendo non pochi scossoni. Se Alipay vuole fornire piani sanitari di base a 300 milioni di persone entro i prossimi due anni attraverso la sua “piattaforma di mutuo soccorso” Xiang Hu Bao, il governo ha deciso la chiusura di oltre 30 mila app.

WeChina – Come intercettare consumatori più selettivi e diffidenti

WeChina è la rubrica di China Files sui social network cinesi a cura di Massimo Ceccarelli, China consultant e digital marketer per importanti aziende nazionali

China E-Files – Alibaba vs Tencent: quale è la migliore piattaforma per i retailers?

Alibaba e Tencent stanno investendo nei grandi giganti della distribuzione? Sembra di sì. Ma i due giganti del tech cinesi hanno diverse strategie di investimento nel settore, spesso contrastanti. Una battaglia tra giganti che dal mondo del web si sta spostando a quella degli store offline investendo anche nuovi mercati come India, Vietnam ed Indonesia.

Il sogno cinese dell’hi-tech

Smart city, veicoli a guida autonoma e controllo: Innoway è la via di Pechino animata da start-up, dove si sperimentano gli utilizzi più avanzati dell’intelligenza artificiale e dei Big Data. E dove i distributori di snack riconoscono la faccia (e i gusti) dei clienti. Un luogo simbolo della modernità cinese e del suo lato oscuro: la «controllocrazia»

China E-Files – Jinan e Weifang motori dell’economia dello Shandong

Le “lower-tier” come Jinan e Weifang sempre più importanti per l’economia del Dragone. A sostegno di tutto non solo la BRI, ma anche il progetto “Made in China 2025”. Un viaggio nei nuovi centri economici dello Shandong

China E- Files – Cina e Giappone, si corteggiano parlando la lingua del business

Pechino e Tokyo collaborano per la crescita del “secolo asiatico”? Il 2018 è stato l’anno della “grassroots reconnection” tra Giappone e Cina. Gli analisti sottolineano che il dialogo bilaterale tra i due giganti asiatici continuerà anche nel 2019. 

WeChina – Investire nell’ecosistema digitale cinese

WeChina è la rubrica di China Files sui social network cinesi a cura di Massimo Ceccarelli, China consultant e digital marketer per importanti aziende nazionali

China E-Files – I giovani laureati cinesi guardano alle lower tier cities

Cambia il mercato del lavoro cinese. Oggigiorno i giovani laureati cinesi preferiscono le città di fascia inferiore rispetto a grandi metropoli come Pechino e Shanghai. “Più possibilità di carriera”, dicono gli intervistati

AI e logistica: perché dobbiamo puntare alla Cina

L’Occidente guarda ora al Dragone e lo copia, anche in fatto di robotica? Un viaggio tra i droni avveniristici di Cainiaio, il ramo logistico di Alibaba

Cina, l’intelligenza artificiale arriva in tribunale

La corsa cinese alle nuove tecnologie coinvolge anche la giustizia. Un’intervista con il professore Renzo Cavalieri della Ca’ Foscari

China E- Files – Fare marketing con le hongbao. Non solo a Capodanno

Grazie ai colossi Alibaba e Tencent le hongbao sono diventate un importante fenomeno di digital marketing, fondamentali per far breccia nel Dragone. Ma Ctrip è andata controcorrente coniugando tradizione ed innovazione

La Repubblica popolare dell’AI

Un paio di settimane fa il nostro Simone Pieranni ha pubblicato su Il Manifesto un elenco di articoli da lui scritti sui diversi aspetti dell’Intelligenza Artificiale in Cina tra cronaca, analisi e letteratura, ospitati da China Files. Riprendiamo la sua lista, arricchendola anche dei nostri contributi e di quelli degli studenti che ci hanno mandato le loro tesi sul tema AI, per dare un quadro il più esaustivo possibile della situazione nella terra di mezzo.

China E-Files – Chengdu nuova capitale del tech cinese?

Perseguendo il piano di sviluppo “Made in China 2025”, la città dei panda sta scalando le classifiche dei poli high-tech della Cina. Non solo mercato del lusso, Chengdu promette di diventare un hub importante nel settore dell’intelligenza artificiale.

L’intelligenza artificiale oltre la Muraglia, intervista a Jeffrey Ding

L’obiettivo è quello di colmare il gap con gli Stati uniti entro il 2020 e diventare la prima potenza dell’intelligenza artificiale entro il 2030. Intanto l’AI sarà materia d’insegnamento anche nelle scuole. Intervista con Jeffrey Ding, ricercatore presso l’Università di Oxford

Guerre digitali

Il guru dell’intelligenza artificiale cinese Kai Fu Lee ha più volte descritto la Cina come l’“Arabia Saudita dei dati”. E grazie a WeChat i dati cinesi non sono solo tanti, sono anche di qualità, perché non sono solo la registrazione dei comportamenti on line delle persone ma seguono l’utente anche nella vita off line. L’india insegue con un numero record di utenti Facebook

China E-Files – E-tourism, Weibo in vetta alle classifiche

Ctrip guida il settore delle prenotazioni fai-da-te, mentre Weibo risulta l’app preferita dai netizen cinesi per condividere le loro avventure.

La Cina e il mosaico coreano

Mentre la Corea del Nord parla con gli Usa per un nuovo incontro con Trump e attende l’ufficializzazione della prima visita in Corea del Sud, il leader di Pyongyang è nel Paese della Grande Muraglia con la solita delegazione di funzionari per una missione “segreta”. Segno che la Cina continua a costituire un tassello fondamentale nel mosaico coreano

China E- Files – Come Douyin sta conquistando i giovani cinesi

Con 500 milioni di utenti in tutto il mondo Douyin è l’app del momento. “Ma davvero è una app cinese?” si chiedono gli utenti occidentali.

La Cina come Gattaca?

La Cina è diventata il primo paese a sperimentare l’editing genetico su embrioni umani. Lo scopo ufficiale è quello di prevenire la trasmissibilità dell’HIV. Ma c’è chi teme uno sconfinamento nell’eugenetica d’ispirazione hollywodiana.

Samsung sbaglia Supreme?

L’Italia torna protagonista nella blogosfera cinese. Non per buoni motivi però. Supreme Italia, il legale fake made in Barletta del brand culto di street wear americano, è diventato partner di Samsung in Cina e la cosa non è piaciuta a molti.

China E-Files – Cina e Arabia Saudita, così lontani così vicini

Cina e Arabia Saudita, paesi lontani geograficamente quanto culturalmente ma accumunati da progetti di ristrutturazione economica molto simili: “China 2025” e “Vision 2030”.

“Tempo da lupi” a Huawei

L’arresto della primogenita del fondatore di Huawei non poteva arrivare in un momento peggiore. Ma la storica adattabilità del colosso di Shenzhen potrebbe dimostrarsi ancora una volta, come già in passato, un utile salvagente

China E-Files – Tencent compie vent’anni e si reinventa

Pony Ma guida l’azienda verso una ristrutturazione generale. Dopo un 2018 altalenante, il numero uno di Tencent ha deciso di compiere nuove scelte strategiche.

L’ossessione cinese per il controllo colpisce le auto elettriche

Secondo Associated Press, tutti i grandi marchi – da Volkswagen a BMW – hanno accettato di condividere con il governo cinese informazioni sensibili sui veicoli elettrici pur di accedere agli incentivi statali

China E-Files – Amazon e Alibaba alla conquista dell’India

Amazon e Alibaba sono le piattaforme e-commerce più importanti del pianeta. Entrambe i colossi si contendono il mercato indiano in grande crescita, ma Alibaba sembra avere una marcia in più.

Dalla Cina i primi esseri umani geneticamente modificati

He Jiankui ha annunciato in un video su Youtube la nascita delle gemelle “Lulu” e “Nana” nell’ambito di un esperimento per permettere alle coppie affette da HIV di avere un bambino immune al virus. Ma, mentre la sua università prende le distanze dichiarandosi all’oscuro di tutto, molti colleghi sottolineano le implicazioni etiche e le autorità indagano

China E-Files – “I Am The Actor”, il format di Tencent che spopola sul web

Intelligenza Artificiale al servizio dell’intrattenimento? “I Am The Actor”, 我就是表演, è l’ultimo successo televisivo cinese, con milioni di follower su Weibo. Ed ora il format è pronto a sbarcare all’estero. Perché seguire con interesse il programma?

L’esercito dei wanghong cinesi

Quello dei Key Opinion Leader (KOL) e dei wanghong (le celebrities) cinesi è un esercito silenzioso ma potente. Un giro d’affari da 17.6 miliardi di dollari, secondo CBNData, e un trend in costante crescita.

Una “nuova fase” per le relazioni tra Cina e Giappone

Il Giappone si avvicina in modo rilevante al mastodontico progetto cinese di nuova via della Seta. A margine dell’incontro tra Abe e Xi Jinping a Pechino, Cina e Giappone si sono riavvicinati e non poco a livello commerciale. Pur all’interno di un rapporto sospettoso, i due paesi hanno deciso di lanciare una “nuova fase” nelle loro relazioni

Pechino punta sulla medicina del futuro

La Cina usa i Big Data per esportare «robot chirurghi» e software capaci di modelli predittivi per diabete e malattie cardiovascolari

Una luna artificiale per illuminare le metropoli

Questa cosiddetta “luna” sarà in realtà un satellite dotato di una copertura riflettente in grado di riflettere la luce solare e che servirà ad integrare la luce lunare con una luminosità di otto volte superiore a quella del nostro satellite

Tra Cina e Stati Uniti è “guerra spaziale”

La pace spaziale è in pericolo. Il lancio della Space Force Usa serve a colmare il ritardo nei confronti della Cina, che considera cruciali le attività spaziali in caso di guerra. Ma c’è il sospetto che Washington punti soprattutto a sbancare Pechino, costringendola a spese insostenibili. Come fece con l’Urss

India digitale

In linea con l’approccio accentratore e monopolistico alla gestione dei big data adottato dal governo cinese, anche l’India ha capito che nell’immediato futuro la gestione esclusiva dei dati dei propri cittadini rappresenta un asset inestimabile per le relazioni commerciali di domani, con compagnie straniere interessate più che mai ai dettagli di centinaia di milioni di consumatori

Tokyo contro i “corsari” del cyberspazio

Lo spazio virtuale, lo scambio di dati, l’informatizzazione di ogni aspetto del ciclo della produzione, distribuzione e consumo (si pensi all’internet of things) su cui si basa la creazione di valore nella nuova economia digitale rappresenta un mercato che nella sola Europa vale miliardi di euro. È un ricco piatto per la nazione che possa accedervi e la sua difesa può rappresentare fonte di angoscia per le possibili minacce esterne. È in questa cornice che si muove la politica del cyberspazio del governo giapponese

Blockchain e sicurezza alimentare

Le potenzialità della tecnologia blockchain sono state percepite dal governo cinese prima di molti altri. I suoi campi di applicazione attuali sono numerosi, tra questi quello dell’industria avicola, piegata dall’epidemia di influenza aviaria del 2013, e che sta cercando di recuperare credibilità e fiducia proprio grazie alla nuova tecnologia.

Cybersovranità “con caratteristiche cinesi”

Dopo aver creato il concetto di cybersovranità, adesso Pechino ne sta riscrivendo i confini con intenti securitari e nazionalistici

Airbnb si ferma alla Grande Muraglia

Sulla scia dell’entusiasmo per una crescita del 133% degli annunci registrata in suolo cinese nell’ultimo anno e forti di una partnership con la Beijing Badaling Tourism Company, un’agenzia statale, Airbnb ha fatto il passo più lungo della gamba,  lanciando lo scorso agosto il concorso “Una notte sulla Grande Muraglia”. I fortunati vincitori si sarebbero potuti aggiudicare una serata con tanto di aperitivo e cena serviti al tramonto nella suggestiva location e a seguire una notte da trascorrere in una delle torrette di guardia che costellano la muraglia.

I guai di Amazon in Cina. E non solo.

L’inchiesta sulle mazzette sarebbe l’ultimo di tutta una serie di scandali che la compagnia di Jeff Bezos ha dovuto affrontare nel paese asiatico, tra cui la lotta contro recensioni false e la vendita di prodotti contraffatti. Dal 2015, Amazon ha intrapreso una lunga lista di azioni legali contro le frodi online e ha denunciato oltre 1000 entità collegate alla creazione di profili e recensioni fake sul sito

Google potrebbe tornare in Cina, già censurato

Google starebbe ultimando un piano per rientrare in Cina attraverso il progetto di un motore di ricerca già censurato per gli smartphone Android. Lo ha svelato The Intercept. E il suo futuro sembra legato alle relazioni con gli Usa. Ma Google è già tornato in Cina, nel campo dell’Intelligenza Artificiale

Le ambizioni ferroviarie cinesi incontrano la tecnologia futuribile made in Usa

Lo scorso 19 luglio, il governo del Guizhou ha annunciato il raggiunto accordo con la società californiana Hyperloop Transportation Technologies (HTT) per la costruzione di un tracciato ferroviario nella cittadina da Tongren, che prevede l’utilizzo della tecnologia vagheggiata dal Ceo di Tesla Elon Musk fin dal 2012

L’UE a scuola di economia circolare dalla Cina

I cinesi sono stati antesignani in materia di economia circolare, in cinese xunhuan jingji o anche economia di riciclaggio, cyclic…

In Asia è scattata la guerra degli e-payments

Dalla Cina i sistemi di pagamento elettronico via mobile si stanno diffondendo rapidamente in tutta l’Asia, scatenando una guerra di mercato ad alta tensione geopolitica

Dalla Cina i “droni-colomba”

Già utilizzati da oltre 30 agenzie militari e governative cinesi in almeno cinque province del Paese, i droni imitano fedelmente il battito delle ali di un uccello nelle azioni di salita, discesa e volteggio nell’aria

Pechino controllerà ogni automobile con un chip

I segnali verranno recepiti da appositi dispositivi di lettura istallati lungo la strada e tradotti in dati di identificazione (come il numero di targa e il colore dell’automobile) per poi essere trasferiti al ministero della Sicurezza Pubblica, il dicastero che supervisiona le forze di polizia e coordina il progetto in accordo con gli standard approvati dall’Istituto di ricerca per la gestione del traffico

Dragonomics – Wanda & Co puntano le banche europee

Si parla di un possibile interesse del gruppo Wanda per le banche europee. Intanto Hna è spuntato nel capitale di Deutsche Bank con una quota di poco superiore al 3%. Una nuova possibile frontiera degli investimenti cinesi nel Vecchio Continente.