Li Yuanchao

Li Yuanchao, 61 anni, è a capo del dipartimento che cura l'organizzazione del Partito, una carica che molte delle personalità più importanti del Pcc, incluse Mao Zedong e Deng Xiaoping, hanno ricoperto prima di lui. Sua padre è stato vicesindaco di Shanghai e si dice che sia un politico talmente astuto da essere benvoluto sia dalla fazione della Lega dei giovani comunisti legata a Hu Jintao, sia a quella dei cosiddetti principini.




Li Yuanchao, 61 anni, supervisiona le nomine dei funzionari senior del partito, del governo, dei militari e degli aziendali statali in qualità di capo del potente dipartimento organizzativo del partito. All’interno del comitato permanente, potrebbe guidare la lotta contro la corruzione.

Li, il cui padre era un vice sindaco di Shanghai, ha fatto molta carriera da quando - durante la Rivoluzione Culturale - i suoi genitori sono stati perseguitati e lui era un contadino umile.

Politicamente astuto, Li è in grado di spostarsi tra i gruppi di interesse, dalla base di potere di Hu – la Lega della Gioventù - ai principini.

Come capo del partito nella sua provincia natale, il Jiangsu, dal 2002 al 2007, Li ha gestito un rapido aumento dei redditi personali e lo sviluppo economico, attirando investimenti esteri globali da leader industriali come Ford, Samsung e Caterpillar.

Ha ottenuto una laurea in matematica e una in economia in due delle migliori università cinesi e un dottorato in legge. Ha anche trascorso del tempo alla Kennedy School of Government dell'Università di Harvard negli Stati Uniti.

Altri articoli che riguardano Li Yuanchao:

- Candidati a governare la Cina

- Quel che resta del Plenum




Commenti