Yu Zhengsheng

Yu Zhengsheng ha il pedigree del comunista perfetto ed era una stella nascente della politica cinese, fino a quando suo fratello, che era un agente segreto, scappò in America a metà degli anni '80. Solo le sue relazioni personali con il figlio di Deng Xiaoping lo salvarono dall'oblio politico.




Yu Zhengsheng, 67 anni, è capo del partito nel centro finanziario della Cina e sua città più cosmopolita, Shanghai.

Il suo impeccabile pedigree comunista lo ha reso una stella nascente a metà degli anni Ottanta fino a che suo fratello, un funzionario dell'intelligence, ha disertato per gli Stati Uniti. I suoi stretti legami con Deng Pufang, il figlio maggiore del defunto leader supremo Deng Xiaoping, gli hanno risparmiato tutte le ripercussioni politiche, ma la sua carriera ne ha risentito fortemente.

Yu ha aspettato nei ranghi ministeriali fino al suo rilancio, entrando nel Politburo nel 2002. Tuttavia, l'età di questo principino fa sì che dovrebbe andare in pensione nel 2017, dopo un solo mandato.

Ora è il favorito della fazione dei principini, ma l'età gioca a suo sfavore. A quasi 67 anni sarebbe in grado di affrontare solo un quinquennio prima di essere costretto alla pensione.

Altri articoli che riguardano Yu Zhengsheng:

- Modello Shanghai batte modello Chongqing

- Contributi stranieri

Commenti