Giappone: una potenza nucleare «dormiente»

Mentre sale l'attesa per il discorso sul nucleare di Obama a Hiroshima questa settimana, l'ex premier giapponese Koizumi vola in California per rilanciare il suo impegno no nuke. Ma la sua voce sembra poco ascoltata in patria. Di più, le tensioni in Asia, dicono alcuni analisti, potrebbero risvegliare il potenziale nucleare del Giappone.